Agosto 14

§89 La direttiva macchine e altre normative sul mercato interno

Guida Direttiva Macchine 2.1 july 2017 2nd

0  comments

Di seguito riportiamo in paragrafo della guida alla applicazione della direttiva macchine e a fianco si trova la traduzione in Italiano. Il testo completo della guida è scaricabile dal sito della commissione europea alla sezione macchine

More...

Guide to application of the Machinery Directive 2006/42/EC - Edition 2.1 – July 2017 (Update of 2nd Edition)

The Machinery Directive and other internal market legislation
According to Article 3, for products in the scope of the Machinery Directive, the provisions of the Machinery Directive may be totally or partially superseded by other EU legislation (Directives or Regulations) that cover all or certain of the hazards concerned more specifically.

This specific legislation may be comprehensive health and safety Directives covering all of the machinery hazards for the products in their scope. According to Article 3, these Directives are to be applied instead of the Machinery Directive for the products in their scope – see §90 below.


In other cases, the overlap between the specific Directives and the Machinery Directive is limited to one or a few hazards. According to Article 3, in these cases the relevant requirements of the specific Directive are to be applied instead of the corresponding essential health and safety requirements of the Machinery Directive – see §91 below.
Besides the specific Directives referred to in Article 3, other EU Directives may apply in a complementary way to machinery in the scope of the Machinery Directive for aspects not covered by the Machinery Directive, such as electromagnetic compatibility or the protection of the environment – see §92 below.

The other EU legislation referred to in the following paragraphs are Directives or Regulations for ensuring the free movement of goods through technical harmonisation based on Article 95 of the EC Treaty (now Article 114 of the TFEU). They do not include Directives based on Article 175 EC (now Article 192 of the TFEU) relating to the protection of the environment, or Directives based on Article 137 EC (now Article 153 of the TFEU) relating to the protection of workers' health and safety. For the relationship between the Machinery Directive and the Directives based on Article 137 EC (Article 153 TFEU) – see §140: comments on Article 15.

The Directives referred to in §90 to §92 may also be applicable to partly completed machinery referred to in Article 1 (g).

It should be noted that when more than one Directive is applicable to machinery, the conformity assessment procedure required by each Directive may be different. In that case, the conformity assessment to be carried out under each Directive concerns only the aspects that are covered more specifically by that Directive.

The CE-marking affixed on the machinery signifies that the machinery complies with all of the applicable EU legislation requiring the CE-marking – see §106: comments on Article 5 (4), and §141: comments on Article 16. Note that although partly completed machinery must not bear the CE mark under the Machinery Directive, it may bear the CE mark if it also comes under other relevant legislation such as ATEX – see §251: comments on Annex I 1.7.3 – third paragraph.


When, in addition to the Machinery Directive, one or more other Directives requiring an EC Declaration of Conformity are applicable to machinery, the manufacturer may draw up a single EC Declaration of Conformity for all of the Directives concerned, providing this Declaration contains all the information required by each Directive. This may not be possible in all cases, since certain Directives specify a particular format for the Declaration of Conformity. In any case, the EC Declaration of Conformity of the machinery must include a declaration that the machinery complies with the other applicable Directives – see §383: comments on Annex II 1 A (4).

Ai sensi dell'articolo 3, per i prodotti che rientrano nell'ambito di applicazione della direttiva macchine, le disposizioni della direttiva macchine possono essere totalmente o parzialmente sostituite da altre normative dell'UE (direttive o regolamenti) che coprono tutti o alcuni dei pericoli in questione in modo più specifico.

Questa legislazione specifica può essere una direttiva completa per la salute e la sicurezza che copre tutti i rischi relativi alle macchine per i prodotti che rientrano nel loro campo di applicazione. Ai sensi dell'articolo 3, queste direttive devono essere applicate al posto della direttiva macchine per i prodotti che rientrano nel loro campo di applicazione - cfr. §90 di seguito.

In altri casi, la sovrapposizione tra le direttive specifiche e la direttiva macchine è limitata a uno o alcuni pericoli. Ai sensi dell'articolo 3, in questi casi devono essere applicati i requisiti pertinenti della direttiva specifica anziché i corrispondenti requisiti essenziali di salute e sicurezza della direttiva macchine - cfr. §91 di seguito.
Oltre alle direttive specifiche di cui all'articolo 3, altre direttive UE possono applicare in modo complementare alle macchine che rientrano nell'ambito di applicazione della direttiva macchine per gli aspetti non coperti dalla direttiva macchine, come la compatibilità elettromagnetica o la protezione dell'ambiente - vedere § 92 in basso.

Le altre normative UE di cui ai seguenti paragrafi sono direttive o regolamenti per garantire la libera circolazione delle merci attraverso l'armonizzazione tecnica basata sull'articolo 95 del trattato CE (ora articolo 114 del TFUE). Non comprendono le direttive basate sull'articolo 175 CE (ora articolo 192 del TFUE) relative alla protezione dell'ambiente, né le direttive basate sull'articolo 137 CE (ora articolo 153 del TFUE) relative alla protezione della salute dei lavoratori e sicurezza. Per le relazioni tra la direttiva macchine e le direttive basate sull'articolo 137 CE (articolo 153 del TFUE) - cfr. §140: commenti sull'articolo 15.

Le direttive di cui ai paragrafi da 90 a 92 possono essere applicabili anche alle macchine parzialmente completate di cui all'articolo 1, lettera g).

Va notato che quando più di una direttiva è applicabile alle macchine, la procedura di valutazione della conformità richiesta da ciascuna direttiva può essere diversa. In tal caso, la valutazione della conformità da effettuare ai sensi di ciascuna direttiva riguarda solo gli aspetti che sono coperti più specificamente da tale direttiva.

La marcatura CE apposta sulla macchina indica che la macchina è conforme a tutte le normative UE applicabili che richiedono la marcatura CE - vedere §106: commenti sull'articolo 5, paragrafo 4, e §141: commenti sull'articolo 16. Si noti che sebbene le macchine parzialmente completate non devono recare il marchio CE ai sensi della Direttiva macchine, ma possono recare il marchio CE se rientrano anche in altre normative pertinenti come ATEX - vedere §251: commenti sull'Allegato I 1.7.3 - terzo paragrafo.

Quando, oltre alla direttiva macchine, una o più altre direttive che richiedono una dichiarazione CE di conformità sono applicabili alle macchine, il produttore può redigere una singola dichiarazione CE di conformità per tutte le direttive in questione, fornendo la presente dichiarazione contiene tutte le informazioni richiesto da ciascuna direttiva. Ciò potrebbe non essere possibile in tutti i casi, poiché alcune direttive specificano un formato particolare per la dichiarazione di conformità. In ogni caso, la Dichiarazione di conformità CE della macchina deve includere una dichiarazione che la macchina è conforme alle altre Direttive applicabili - vedere §383: commenti sull'Allegato II 1 A (4).


About the author 

Ing. Rigon

CEO di SiCert S.r.l. Esperto in Direttive Europee e Normativa Tecnica per quanto concerne la sicurezza dei macchinari e delle attrezzature di lavoro e Luoghi di Lavoro Marito, Padre e appassionato della cultura e della formazione.

You may also like

Certificazione MOCA cos’è, cosa contiene e chi deve compilarla

Certificazione 1090: cos’è, a chi serve e come ottenerla

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Use this Bottom Section to Promote Your Offer

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim